Archivio per aprile 14, 2012

Molti utenti nel web, secondo le loro esigenze e necessità, hanno sviluppato diversi concept su alcune parti del sistema operativo Windows Phone come ad esempio il centro notifiche, assente al momento in Windows Phone e sulla schermata di start.

I colleghi di 1800pocketpc si sono spinti ben oltre realizzando un concept sul prossimo aggiornamento importante Windows Phone 8, nome in codice Apollo. Dato che con questo aggiornamento probabilmente arriverà il supporto a schermi con maggiore risoluzione, i creatori del concept hanno immaginato un Windows Phone 8 in questo modo:

Per quanto riguarda la schermata di blocco, hanno pensato bene di poter scegliere le dimensioni e le posizioni dell’orologio, delle varie notifiche e le impostazioni di tipo meteo.

Ovviamente il tutto è stato pensato per avere il supporto alla modalità landscape avendo questo risultato:

Per quanto riguarda la homescreen, i creatori hanno immaginato Windows Phone 8 più diretto e meno dispersivo trovando direttamente i controlli di alcune applicazioni direttamente nella live tile come ad esempio poter avere la possibilità di interagire con il riproduttore audio senza dover aprire l’applicazione o sfruttare il menù a scomparsa premendo i tasti volume.

Inoltre hanno introdotto tre diverse aree accessibili attraverso gli swipe; Strisciando dal basso verso l’altro apriremo la lista di tutte le nostre applicazioni installate, strisciando da sinistra verso destra apriremo il centro notifiche e strisciando dall’alto verso il basso avremo la possibilità di accedere alle impostazioni rapide come Wi-Fi, Bluethoot, modalità aerea ecc.

Vista la possibilità di avere una vasta area dedicata alla schermata di start sarà possibile catalogare le applicazioni secondo le nostre esigenze potendo effettuare un pic to zoom anche nella homescreen per avere una supervisione completa di tutte le nostre categorie.

Ovviamente non potevano mancare le personalizzazioni inerenti ai colori, suonerie ecc.

Il Concept, nonostante in alcuni casi ha troppi controlli in una singola schermata ha diversi punti interessanti. E voi come trovate il risultato totale di questo Concept dedicato a Windows Phone 8?

Annunci

Tutti ricordano il Team ChevronWP7, coloro che hanno permesso ai dispositivi di prima generazione con versione del sistema operativo precedente a NoDo, di installare applicazioni homebrew senza disporre di un account sviluppatore.

Viste le capacità, Microsoft ha assunto il Team per cercare un modo per sbloccare in maniera ufficiale i dispositivi Windows Phone senza disporre di un account sviluppatore che richiede un costo annuo di 99$. Il Team in collaborazione con Microsoft hanno dato vita ad un noto esperimento chiamato ChevronWP7 Labs che, ad un prezzo modico di 9$ rilasciavano un Token permettendo lo sblocco ufficiale del terminale. Questo metodo ha avuto un successo immediato infatti sono stati venduti 10.000 token in meno di due mesi.

Come annunciato in un nostro precedente articolo, il Team Chevron ha dichiarato che gli accordi con Microsoft prevedevano solo 10.000 token, esauriti in soli due mesi. A tal proposito il servizio è stato sospeso per un tempo non precisato.

Il Team ha appena pubblicato un articolo sul proprio blog ufficiale dichiarando che il servizio è stato sospeso definitivamente. Sono state rilasciati anche i motivi di questa drastica decisione.

Essi affermano che gli obiettivi principali di questo esperimento erano sostanzialmente due: Come prima cosa doveva servire agli sviluppatori principianti per avvicinarsi alla piattaforma senza dover spendere tanto per comprare l’account sviluppatore e come seconda cosa, per convertire i potenziali sviluppatori principianti in sviluppatori ufficiali e quindi con tutte le carte in regola per pubblicare sul marketplace, ovviamente acquistando un account ufficiale. Il primo punto è stato soddisfatto mentre il secondo non è stato altrettanto soddisfacente infatti, la maggior parte dei token non si sono trasformati in account sviluppatori e quindi sono serviti solamente per installare applicazioni homebrew.

Come risultato finale il Team in comune accordo con Microsoft hanno deciso di sospendere il servizio.

Tutti coloro che hanno un dispositivo sbloccato tramite token ChevronWP7 Labs, tra 120 giorni a partire da oggi si ritroveranno un dispositivo bloccato, perdendo la possibilità di installare applicazioni homebrew. Per gli utenti interessati, Microsoft da la possibilità di avere un account sviluppatore per un anno in maniera del tutto gratuita. Bisognerà infatti acquistare un account sviluppatore tramite il servizio App Hub, registrarlo con lo stesso Live ID ed entro 60 giorni riceverete il rimborso della spesa.

Per maggiori informazioni potete consultare il blog ufficiale del Team Chevron.