Archivio per agosto, 2012

40 giochi Xbox per Windows 8

Pubblicato: agosto 31, 2012 in Uncategorized

Confermando i precedenti annunci secondo i quali i giochi Xbox saranno disponibili su piattaforma Windows 8, Microsoft ha adesso rivelato che diversi studio di blasone come Microsoft Studios, Rovio, Miniclip, Gameloft, ZeptoLab, Glu Mobile, Halfbrick Studios collaboreranno per portare i loro giochi per Xbox su Windows 8.

C’è già una lista di 40 titoli Xbox che saranno disponibili a partire dal 26 ottobre, giorno di lancio del nuovo sistema operativo di Microsoft. Non viene specificato quale di questi titoli sarà presente nello Store di Windows già nel day one, Microsoft si limita a dire che la lista sarà costantemente aggiornata. Potete consultare l’intera lista in calce a questa news. Come si può facilmente vedere, si tratta soprattutto di casual game molto immediati.

I giochi Xbox si troveranno all’interno dell’applicazione Xbox Games di Windows 8 e saranno disponibili nello Store di Windows 8. Inoltre, tutti i giochi per Windows 8 avranno Obiettivi, modalità multiplayer, la possibilità di connettersi con gli amici e altre opzioni.

Ecco la lista completa diramata da Microsoft, che include i giochi che saranno presenti nella prima “ondata”:

Confermando i precedenti annunci secondo i quali i giochi Xbox saranno disponibili su piattaforma Windows 8, Microsoft ha adesso rivelato che diversi studio di blasone come Microsoft Studios, Rovio, Miniclip, Gameloft, ZeptoLab, Glu Mobile, Halfbrick Studios collaboreranno per portare i loro giochi per Xbox su Windows 8.

C’è già una lista di 40 titoli Xbox che saranno disponibili a partire dal 26 ottobre, giorno di lancio del nuovo sistema operativo di Microsoft. Non viene specificato quale di questi titoli sarà presente nello Store di Windows già nel day one, Microsoft si limita a dire che la lista sarà costantemente aggiornata. Potete consultare l’intera lista in calce a questa news. Come si può facilmente vedere, si tratta soprattutto di casual game molto immediati.

I giochi Xbox si troveranno all’interno dell’applicazione Xbox Games di Windows 8 e saranno disponibili nello Store di Windows 8. Inoltre, tutti i giochi per Windows 8 avranno Obiettivi, modalità multiplayer, la possibilità di connettersi con gli amici e altre opzioni.

Ecco la lista completa diramata da Microsoft, che include i giochi che saranno presenti nella prima “ondata”:

1. 4 Elements II Special Edition

2. A World of Keflings

3.Adera: Episode 1

4.Adera: Episode 2

5.Adera: Episode 3

6.Angry Birds

7.ngry Birds Space

8. Big Buck Hunter Pro 9.

BlazBlue Calamity Trigger 10.

Collateral Damage 11.

Crash Course GO 12.

13.Cut the Rope .

15. Disney Fairies

Dragon’s Lair

16.Field & Stream Fishing

17. Fruit Ninja

18.Gravity Guy

19. Gunstringer: Dead Man Running

20.Hydro Thunder Hurricane

21.IloMilo

22. iStunt

23.Jetpack Joyride

24.Kinectimals Unleashed

25.Microsoft Mahjong 26.     Microsoft Minesweeper

27.Microsoft Solitaire Collection

28.Monster Island

29.PAC-MAN Championship Edition DX

30. Pinball FX 2

31.Reckless Racing Ultimate

32.Rocket Riot 3D

33.Shark Dash

34.Shuffle Party

34. Skulls of the Shogun

36.Taptiles

37. Team Crossword

38.The Harvest HD

39.Toy Soldiers Cold War

40.Wordament

41.Zombies!!!

Ieri abbiamo visto la presentazione di Samsung all’IFA 2012 dove ha mostrato i prodotti legati al colosso del software tra cui il primo Windows Phone 8 chiamato Samsung ATIV S.

Durante le prossime settimane gran parte dei costruttori partner di Microsoft dovrebbero annunciare i propri smartphone con la nuova versione del sistema operativo mobile di Microsoft, Windows Phone 8.

Ovviamente i molti utenti in attesa di acquistare questi smartphone si chiederanno qual’è la data in cui sarà rilasciato Windows Phone 8 e si potranno trovare i primi dispositivi sul mercato. Secondo Mary Jo Foley, editrice della testata ZDNet, il lancio di Windows Phone 8 avverrà il 29 Ottobre.

Alla richiesta di conferma di questa data, Microsoft ha risposto semplicemente con un “no comment”, non confermando e non smentendo questa voce.

Nokia sta preparando un grande evento per la prima settima di Settembre al Nokia World 2012, in questa data anche Microsoft sarà sul palco e molto probabilmente scopriremo oltre ai nuovi smartphone Windows Phone 8 Nokia anche la data di rilascio di questi dispositivi.

Secondo le fonti di TheVerge, Samsung è in procinto di presentare all’IFA 2012 il primo smartphone Windows Phone 8. Si tratta, come abbiamo visto in un nostro precedente articolo, di uno smartphone della serie ATIV, chiamato Samsung ATIV S.

Stando alle informazioni pubblicate dalla testata, il terminale Windows Phone 8 Samsung avrà uno schermo da 4,8 pollici HD Super AMOLED, processore dual-core da 1.5 GHz, fotocamera posteriore da 8 megapixel e fotocamera anteriore da 1,9 megapixel.

Samsung potrebbe essere la prima azienda al mondo ad annunciare ufficialmente il primo smartphone Windows Phone 8, già in serata ci sarà un evento Samsung all’IFA 2012, quindi potrebbero arrivare notizie in merito in giornata.

Ormai mancano pochi giorni al Nokia World Congress, evento programmato per il 5 Settembre dove Nokia presenterà le propri novità nel mondo tecnologico compreso i nuovi dispositivi Windows Phone 8.

Abbiamo visto in precedenti articoli, diversi rumors e disegni di brevetti che ci hanno illustrato dei presunti terminali Windows Phone 8 con caratteristiche hardware, se confermate, sicuramente degne di nota. Ecco giungere dal noto social network Twitter una nuova immagine che mostra un dispositivo Nokia Windows Phone. Dal tweet del mittente si legge che questo sarà il primo terminale Nokia Windows Phone 8 quad-core. Il design di questo terminale è senza dubbio particolare, linee rette e squadrate che discostano nettamente dagli attuali dispositivi Windows Phone presenti sul mercato.

L’autore del tweet non sembra proprio affidabile come fonte, quindi è bene prendere questa news semplicemente come un rumor. Tralasciando il fatto che sia un concept reale o semplicemente inventato, vi piace il design di questo presunto smartphone?

Secondo quanto riporta un articolo di Nadim Kobeissi, sviluppatore Cryptocat, Windows 8 “informerà” Microsoft su tutte le applicazioni che installeremo sul nostro PC. Kobeissi è giunto a questa conclusione dopo aver esaminato la nuova funzionalità Windows SmartScreen, presente sull’ultima RTM di Windows 8. Apparentemente SmartScreen, attivato di Default, dovrebbe essere una “protezione” che informa l’utente se le applicazioni che si installano da Internet sono sicure o meno, avvisandolo in caso di eventuale pericolo.

Kobeissi però ha voluto approfondire l’argomento, e installando il pacchetto Tor Browser ha notato che una volta che il setup d’installazione si apre, SmartScreen raccoglie informazioni e le invia a Microsoft.

I test del programmatore continuano, e pare che SmartScreen si connetta tramite HTTPS a un server Microsoft a Redmond, configurato per supportare SSLv2, standard che è noto per essere poco sicuro e facilmente “intercettabile”.

Ancora non è noto se anche la funzionalità SmarScreen utilizzi questo protocollo, inoltre pare che disabilitarla da Windows non sia tanto semplice. Attendiamo ulteriori sviluppi ed eventuali dichiarazioni da parte dell’azienda.

“Ho già visto entrambe le console di futura generazione”, ha detto così Frank Gibeau, presidente di EA Labels, durante un keynote al Gamescom che si è svolto nella scorsa settimana a Colonia. Il suo intervento alla kermesse teutonica si è focalizzato sui cambiamenti futuri nell’industria dei videogiochi: secondo Gibeau, i giochi dei prossimi anni saranno irriconoscibili per i giocatori di oggi.

“Dieci anni fa il nostro mercato era formato da 200 milioni di persone. Ora ne contempla un miliardo e presto ne avrà due”, rimarca Gibeau. Secondo il presidente di EA Labels, le nuove console non solo daranno nuova linfa vitale al mondo del gaming, ma lo rivoluzioneranno rispetto a come lo intendiamo oggi.

EA in occasione dei risultati finanziari dell’anno fiscale che si è concluso lo scorso 31 marzo ha parlato di investimento di 80 milioni di dollari sulla prossima generazione. Segno che il colosso dei videogiochi ha già delle garanzie sull’efficacia dei nuovi sistemi di Microsoft e Sony.

Negli ultimi giorni, poi, si sono diffuse delle voci secondo le quali Electronic Arts sarebbe stata contattata da società di private equity, che avrebbero sondato le intenzioni dell’attuale dirigenza di vendere gli asset principali e le proprietà intellettuali. Tra i possibili acquirenti di EA c’è, secondo queste voci, anche Providence Equity Partners, che è uno dei principali azionisti di Zenimax, il gruppo di cui fa parte Bethesda Softworks.

Nel corso dell’anno le azioni di Electronic Arts hanno perduto il 37 % del loro valore fino a un minimo di 13,09 $ per azione. Dopo la diffusione delle nuove speculazioni sulla possibile acquisizione del gruppo il valore delle azioni è nuovamente salito sopra la soglia dei 14 $ per azione.

Secondo delle fonti informate sulla trattativa, EA starebbe cercando di raggiungere un accordo per la cessione degli asset sulla base dei 20 $ per azione. Ma le contrattazioni sarebbero state appena avviate, per cui i dettagli sono ancora fumosi. EA, come la maggior parte dei produttori di videogiochi, è stata colpita dalla recessione economica internazionale del 2008 e non è riuscita a contrastare, come i suoi rivali, l’avanzata dei social game e del gaming su dispositivo portatile, due fenomeni che hanno cambiato il modello di business all’interno dell’industria dei videogiochi. Secondo analisti di mercato, il valore delle azioni di EA crescerà del doppio nei prossimi 12 mesi, principalmente per l’approssimarsi dell’avvento della nuova generazione.

EA al momento si limita a dire che “non rilascia commenti su voci e speculazioni”.

Xbox 720, se mai questo sarà realmente il suo nome  definitivo, supporterà Windows 8. Ancora una volta niente di  certo, ma nuovi indizi sono apparsi sulla scena dando maggior credibilità a  quest’ipotesi. Il recente kit di sviluppo venduto dall’utente DaE su eBay a  20.100 dollari portava con sè un’immagine che Rafael Rivera,  sviluppatore, ha descritto come “roba interessante”.

“Assumendo che l’immagine sia reale, queste pepite prestano più credibilità  alle voci secondo cui la prossima Xbox sarà supportata da una SKU di Windows 8 e  che le applicazioni verranno scritte sulle note di Windows Runtime API” si legge  sul post di Rivera su Withinwindows.

Un’opzione, quella di Windows 8 sulla nuova console Microsoft, che già da  diverso tempo aleggia nell’aria, portando molte persone a considerare il nome Xbox 8 come il più accreditato. Tale scelta infatti  renderebbe più esplicito il legame tra la console e il prossimo sistema  operativo di Microsoft da cui  scaturirebbe la realizzazione di una macchina multimediale, un tipo di strategia  che, già con Xbox Smartglass per  esempio, la società di Redmond sta ormai seguendo da diversi anni.