Archivio per novembre 13, 2012

Oggi ci troviamo a darvi una notizia del tutto inaspettata: Steve Sinofsky lascia Microsoft. Due settimane fa,
in piena fase di presentazione di Windows 8 e del Surface RT, vedendo Sinofsky
durante le conferenze sorridere e scherzare mai avremmo pensato di dover
scrivere questo articolo oggi.

A quanto pare la realtà è questa però: Steven Sinofsky non è più presidente della divisione Windows e Windows Live; si parla di una decisione bilaterale, conseguente all’appurata non idoneità del padre di Windows 8 di mantenere la giusta collaborazione con le altre divisioni interne all’azienda, cosa fondamentale per il nuovo ecosistema di Microsoft. Si parla però anche di contrasti con altri dirigenti, in primis con il CEO Steve Ballmer.
Dal canto suo Sinofsky nella sua lettera di dimissioni fa riferimento solo a una decisione personale e privata, senza alcun collegamento con le motivazioni che si possono leggere in rete; il comunicato di risposta di Ballmer è indubbiamente dei più cordiali ed esprime profonda gratitudine al suo ex dirigente per il lavoro svolto e i risultati conseguiti.

Il ruolo di Sinofsky di presidente della divisione Windows sarà esercitato da due donne: Julie Larson-Green, che dovrà dirigere lo sviluppo fronte software e hardware, e Tami Reller che avrà la responsabilità di marketing, pubblicità e rapporti con i partner.

Annunci