Lunga vita a Windows Phone 8

Pubblicato: febbraio 28, 2013 in Uncategorized

 

Il futuro di Windows Phone 8 sembra che sarà ancora ricco di sorprese prima di tingersi di blue. Negli ultimi giorni si stanno intensificando le voci sul service pack che coinvolgerà tutta la piattaforma Microsoft, compresa quella mobile, e contemporaneamente ne stanno arrivando degli altri, come abbiamo visto ieri, su un presunto aggiornamento ”Post-Portico”.

Nella giornata di ieri vi abbiamo riportato la notizia del leak delle specifiche tecniche di un nuovo terminale HTC in arrivo quest’estate, denominato ”Tiara”. Ha destato subito interesse l’acronimo ”GDR2” che accompagnava la voce relativa al sistema operativo, Windows Phone 8. Le ”indagini” svolte da Mary Jo Foley di ZDNet ne hanno svelato il significato: GDR sta per General Distribution Release, la sigla con cui si identificano gli update di alcuni prodotti in Microsoft. Il numero ”2” che segue indicherebbe quindi il numero di update del quale si tratta. Portico non era altro che ”GDR1”, il primo degli update importanti per il nuovo sistema operativo, tutt’ora ancora in fase di distribuzione via OTA. Ma se questo presunto ”GDR2” è in programma entro l’inizio dell’estate, in accordo con i rumor del terminale HTC, è bene ricordare anche che Microsoft ha promesso almeno 18 mesi di supporto a Windows Phone 8.
La Foley ha infatti rivelato che è in programma addirittura un ”GDR3” anche se non dispone di nessuna informazione su possibili date di rilascio ne sul contenuto dell’aggiornamento. Il passo successivo sarebbe finalmente Windows Phone Blue previsto durante l’estate – l’ondata di aggiornamenti sembrerebbe quindi molto concentrata in pochi mesi.
Ma la notizia che vi farà più piacere arriva da Greg Sullivan, senior product manager Microsoft che era presente alla fiera di Barcellona, anche se Microsoft non era presente in veste ufficiale.
Sullivan ha parlato di Windows Phone 8 lasciando intendere che nei prossimi mesi, prima di parlare di nuovi OS, arriveranno nuovi device interessanti (”Catwalk”, ”Eos”, Surface Phone?), accompagnati da nuovi aggiornamenti e che i possessori dell’attuale generazione non devono temere perchè non subiranno la sorte della generazione precedente, riferendosi molto probabilmente ad un possibile upgrade a Windows Phone Blue.
Ma cosa ci aspettiamo da tutti questi update? Stando alle informazioni ricavate in questi mesi, tra le funzionalità che potrebbero essere integrate ricordiamo il supporto al VPN, il centro notifiche e nuove applicazioni del pacchetto Office.
Sullivan ha inoltre aggiunto che Microsoft sta lavorando silenziosamente per migliorare l’OS e che lo farà in breve tempo, sottolinenando che Windows Phone 8 è ora basato su una piattaforma che gli permette di evolversi e adattarsi facilmente all’hardware, a differenza di Windows Phone 7. Continua, spiegando come il mercato mobile si stia evolvendo rapidamente e che stanno valutando diverse opzioni – tra queste, a nostro parere, potrebbe esserci il supporto a display ad alta definizione, che rappresentano la novità più grande sui nuovi terminali della concorrenza appena presentati.
Ottime notizie quindi per i nostri Windows Phone, che ne pensate?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...